Tenebra

Non c’è mai silenzio. Rimane sempre un rantolo soffocato, oppure unghie che grattano vecchie assi di legno inchiodate da lungo tempo. La polvere si deposita, un giorno dopo l’altro, a ricoprire e confondere i ricordi. Un nuovo sole sorge per poi tramontare. La tenebra è destinata a regnare su questa terra. La luce è solo illusione.

La tenebra apre invitante le sue braccia e noi, sui figli fedeli, cadiamo fiduciosi addormentati nel suo abbraccio.

Buonanotte. Io proverò a non dormire.

Un pensiero su “Tenebra”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...