Tant’è

[000228]

La Terra è nata nel tempo del sogno di una notte molto scura. Solo alla fine, per ultima, è venuta la luce. Forse, se la luce fosse venuta prima, la creazione sarebbe stata un po’ più accurata, meno imprecisa ed approssimata. Ma tant’è. Questo è quanto abbiamo. Noi ci alziamo ogni mattina ed ogni mattina dobbiamo cantare di nuovo e di nuovo ancora la Creazione. Per renderla reale, o almeno un po’ meno fasulla, un po’ meno di plastica. E’ più facile sedersi sul divano e guardare la TV, pensando che tutto quello sia reale e sia la realtà.