Frammenti

143502
[Image by Jena DellaGrottaglia]

Ricordo quando i vulcani dominavano questo pianeta rimodellandolo ad ogni respiro, seguendo il ritmo incessante del loro cuore che pulsa. Ricordo i canti che hanno descritto creandola questa Terra, l’Acqua, il Dio Serpente, la Donna Leone e, per ultimo, Anansi, col cappello nero in testa e la giacca gialla. Io ero lì e guardavo senza intromettermi. Mi è sempre venuto bene … silenzioso, distante. Tutto muta poi e alla fine del giro tutto torna a ripetersi. I deja vu non sono altro che vite anteriori, tasselli fuori sequenza di un puzzle infinito..

1 commento su “Frammenti”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...