SorGe dall’OscUrità

darkbreast

E dall’abbraccio della notte sorge nuda la mia musa.

Mi attende sussurrandomi parole d’amore e di passione.

Pretende le mie carezze ed i miei baci.

Scivolerò sul suo corpo e la porterò negli Elisi.

Il mio tocco la saprà far volare.

E quando poi carezzandomi mi farà distendere,

E’ allora che le sue labbra percorreranno la mia pelle

Soffermandosi, in punta di lingua, là dove sa che sono più vulnerabile ….

2 pensieri su “SorGe dall’OscUrità”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...