Osservatore – Memories

Immagine

Camminava nella notte. Solo. Senza esitazione. Lo rivedo ancora con gli occhi della memoria, quegli occhi che non sono riusciti a chiudermi. Era come un’ombra nel buio. Nulla più. Il passo deciso. Il pastrano scuro toccava quasi per terra, un cappello a larghe falde. Il suo profilo contro il cielo puntato di stelle. Niente esitazione nel rivolgersi a Sorella Luna. Come rinvigorito si lasciava fasciare dai sui raggi. Capii solo all’ultimo che cosa stesse per fare. Capii quando lo vidi afferrare uno di quei raggi, saggiarne la tenuta, e poi issarsi su. Lo vidi salire poco a poco e farsi sempre più piccolo. Non si volse mai indietro, ma per certo sapeva che ero là e lo stavo osservando. Aveva sempre saputo tutto.

Poi, ad un certo punto, mi accorsi di non saperlo più distinguere, tanto in alto era salito, tanto lontano da me si era portato. Non seppi mai dire con precisione quando fu che, per l’ultima volta, potei riconoscere la sua sagoma. Eppure così avvenne.

Fu così che me ne andai. Non tornai sui miei passi. Andai oltre come Lui avrebbe voluto. Ora, a volte, guardo la Luna. Rammento, sorrido … e taccio.

3 pensieri riguardo “Osservatore – Memories”

    1. Scrivere seriamente poi costa impegna, costa un piccolo pezzo di sè che scivola via in ogni parola. Ho usato le parole scritte per esorcizzare i miei spiriti. Non pretendo di averli esorcizzati tutti.Ora, a volte, guardo la Notte e sorrido. Saluto la Luna e vado a letto … lascio che Shadow si arrampichi su da solo, io sono andato oltre … “Ora, a volte, guardo la Luna. Rammento, sorrido … e taccio” … e a volte, solo a volte, scrivo.

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...